Concorso Architettura in Legno
Made in italy

___________

Premiare la qualità

GUARDA
i progetti candidati
    SEGUI
il concorso

Vogliamo riconoscere
l'eccellenza del legno

Negli ultimi 10 anni, si è diffusa una nuova sensibilità, sia da parte dei progettisti, sia da parte della committenza (pubblica e privata), circa le buone potenzialità del legno su due fronti fondamentali per il nostro paese: l'efficienza energetica e l'antisismica. L’incremento di produzione di edifici in legno ha confermato i vantaggi legati a questa tecnologia: alte prestazioni energetiche, riciclabilità, alte qualità meccaniche, elevato rapporto qualità-prezzo, grande rapidità di esecuzione sono soltanto alcune.

L’architettura italiana, già da qualche anno, usa questo eccellente materiale come mezzo espressivo e moderno per costruire le abitazioni del futuro: un futuro che ha nella bellezza, nella sostenibilità, nell’efficienza energetica e nella realizzazione di design all’avanguardia i suoi punti di forza. Il legno è una risorsa di creatività, di eccellenza nella tecnologia, di vera e propria arte urbana. IN/ARCH (Istituto Nazionale di Architettura) e Lignius hanno deciso di fotografare questa situazione. Per questo, le due associazioni hanno ideato insieme un grande concorso:

Il Primo Premio Nazionale
di Architettura in Legno
Made in Italy

IN/ARCH e Lignius vogliono indagare e documentare la produzione di architetture in legno di qualità istituendo un Premio Nazionale per le migliori architetture in legno prodotte in Italia negli ultimi 10 anni (dal 1° gennaio 2005), sia come edifici di nuova costruzione sia come interventi di ristrutturazione e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente. Il premio sarà assegnato sia a opere realizzate sul territorio nazionale sia a Tesi di Laurea dedicate al tema del premio. Sul sito le opere potranno essere votate dal pubblico. Prima ci si iscrive, più voti del pubblico si potranno ricevere.

I progetti saranno divulgati via Facebook Lignius (> 120.000 like) e IN/ARCH (>14.000 like) e tramite newsletter a più di 300.000 iscritti del settore e saranno raccolti e visualizzati sul sito Lignius con un'elevata visibilità


CANDIDA il tuo progetto >

In primo piano
Architetti, Progettisti e Costruttori

I lavori che si possono candidare al premio sono:

Concorso

Nuovo

Edifici in legno di nuova
costruzione con qualsiasi
destinazione d’uso realizzati in
Italia negli ultimi 10 anni
(dal 1° gennaio 2005).

Concorso

Riqualificato

Edifici in legno riqualificati
con ampliamenti e/o
sopraelevazioni realizzati in
Italia negli ultimi 10 anni
(dal 1° gennaio 2005).

Concorso

Tesi

Tesi di laurea / dottorati / Master
Nuove progettazioni o
riqualificazioni di edifici esistenti
discussi negli ultimi 5 anni
(dal 1° gennaio 2010).

Tutti i progetti devono avere una preminenza nell’uso di sistemi costruttivi in legno, a partire dalla struttura portante. Le candidature ai premi possono essere proposte: per i premi destinati alle opere già realizzate: dai progettisti, (architetti, ingegneri, geometri iscritti ai rispettivi ordini professionali) autori dei progetti o costruttori; per le Tesi di Laurea e i dottorati: gli studenti laureati in Architettura e Ingegneria.


CANDIDA il tuo progetto >

Diamo valore a qualità e buone idee

Partecipare al Concorso può farti vincere premi speciali. E ti rende parte di una eccellenza.
Iscrivendoti, inserirai il tuo lavoro nella prima campagna di comunicazione nazionale sulle opere al top nell'edilizia con il legno.

Concorso

Nuovo

Tra tutte le nuove costruzioni iscritte, la giuria ne selezionerà quattro: soltanto a una di queste sarà assegnato il Premio. Le quattro opere nominate potranno ottenere speciali menzioni per le sottocategorie Design, Efficienza Energetica, Sostenibilità, Innovazione.

Concorso

Riqualificato

Tra tutte le riqualificazioni iscritte, la giuria ne selezionerà sei: soltanto a una di queste sarà assegnato il Premio. Le sei opere nominate potranno ottenere speciali menzioni per sottocategorie scelte dalla giuria.

Concorso

Tesi

Tra tutte le tesi iscritte, la giuria ne selezionerà quattro: a una di queste sarà assegnato il Premio. Le opere nominate potranno ottenere speciali menzioni per sottocategorie. I lavori degli studenti/laureati dovranno essere stati discussi negli ultimi cinque anni.

Concorso

Opera Premiata

€ 2.500

Contributo per uno dei progetti selezionato tra i vincitori delle singole categorie pari a € 2.500,00 (comprensivo di oneri fiscali e previdenziali) per azienda o il progettista o studio di progettazione o gruppo di progettisti; una targa “Primo Premio Nazionale di Architetture in Legno Made in Italy”

Concorso

Opera Premiata

€ 2.500

Contributo pari a € 2.500,00 (comprensivo di oneri fiscali e previdenziali) per il progettista o lo studio di progettazione gruppo di progettisti della migliore opera di nuova costruzione in legno; una targa commemorativa che reca la stampigliatura “Primo Premio Nazionale di Architetture in Legno Made in Italy”

Concorso

Opera Premiata

valore € 6.100

IN/ARCH mette a disposizione una borsa di studio a copertura totale del costo di iscrizione al Master IN/ARCH Progettista di Architetture sostenibili (valore € 6.100,00). In caso di tesi di gruppo, tale borsa potrà essere suddivisa tra tutti i componenti. Una targa che reca la stampigliatura “Primo Premio Nazionale di Architetture in Legno Made in Italy”;

Concorso

Opere Menzionate

Una targa che reca la stampigliatura “Primo Premio Nazionale di Architetture in Legno Made in Italy. Opera menzionata”

Concorso

Opere Menzionate

Una targa che reca la stampigliatura ARCHITETTURE IN LEGNO MADE IN ITALY. Premio nazionale sulla produzione di architetture in legno in Italia. Opera menzionata”

Concorso

Opere Menzionate

Una targa che reca la stampigliatura “Primo Premio Nazionale di Architetture in Legno Made in Italy. Opera menzionata”;

I dettagli sono importanti
Prepara questi documenti

Tutte le opere candidate al Concorso devono essere illustrate con:

Dati

  • Titolo dell’opera e destinazione funzionale
  • Nominativo dei progettisti o dello studio di progettazione o del gruppo di progettisti (specificando anche i responsabili della progettazione strutturale e impiantistica e
    i riferimenti telefonici ed e-mail)
  • Dati del committente
  • Dati delle imprese costruttrici
  • Luogo di realizzazione
  • Anno in cui l’opera è stata terminata, non anteriore al 1° gennaio 2005
  • Sistema costruttivo utilizzato
  • Classe energetica / certificazioni
  • Dimensione della struttura (superfice lorda, volume lordo, numero piani)
  • Materiali / sistemi impiegati per la realizzazione:
    Involucro (stratigrafia), Parete, Solaio, Tetto ed elementi trasparenti Impiantistica / eventuale produzione energia rinnovabile

Documenti

  • Una relazione: Massimo 4.000 battute (formato pdf) che descriva le scelte operate in relazione all’utilizzo di sistemi costruttivi in legno, i vantaggi ottenuti da tale scelte, eventuali elementi innovativi sperimentati nell’uso di questo materiale
  • Un estratto della relazione: Massimo 500 battute per l’inserimento sul sito www.concorsoarchitettura.it come breve
    descrizione del progetto
  • 6 foto: dimensione minima 2000x1500 pixel, peso massimo 2 MB ciascuna con la selezione di una foto principale come leitmotiv del progetto
  • 1 tavola descrittiva di tipo progettuale DIN A0
    in formato pdf del progetto dell’opera contenente le foto, planimetrie, piante, prospetti, sezioni, disegni tridimensionali e breve descrizione/sintesi progetto.
  • Tali documenti sono funzionali al completamento della iscrizione:
    la loro preparazione è indispensabile per la compilazione della form online.

Scadenze e diritti Iscrizioni terminati

Le iscrizioni saranno aperte dalle ore 8.00
del 01/04/2015 e chiuderanno alle ore 24.00 del 30/11/2015.

Segreteria tecnica:
IN/ARCH Istituto Nazionale Architettura
Viale Gorizia 52
00198 ROMA

tel 06/68802254
info@concorsoarchitettura.it

responsabile: Beatrice Fumarola

Possono essere formulati quesiti e richieste di chiarimento esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo:
info@concorsoarchitettura.it. I quesiti dovranno pervenire alla casella mail entro il giorno 31/08/2015.

 

Diritti di segreteria
L’iscrizione si perfeziona con il pagamento di una quota di segreteria di € 70,00 a copertura dei costi di organizzazione e gestione.
Il saldo dei diritti di segreteria puó essere effettuato tramite bonifico – indicando come causale “Iscrizione al Premio Nazionale Architetture in Legno Made in Italy” – sul Conto Corrente Bancario intestato a:

Istituto Nazionale di Architettura
IBAN: IT 82 M 0521603229000000009533

Copia dell’avvenuto pagamento dovrá essere inviata a
info@concorsoarchitettura.it entro il 30/11/2015

Premiamo le eccellenze

La Giuria incaricata di assegnare i premi è composta da:

Giura

Arch. Francesco Orofino

Vicepresidente IN/ARCH
Istituto Nazionale di Architettura

Giura

Arch. Massimo Locci

IN/ARCH

Giura

Prof. Alessandro Rogora

Docente di Tecnologia dell’Architettura
al Politecnico di Milano

Giura

Prof. Ario Ceccotti

ex dir. CNR Ivalsa,
docente di Tecnica delle Costruzioni

Giura

Arch. Donatella Bollani

Vicedirettore Domus
Ex Dir. Archetipo e Edilizia Sole24Ore

Giura

Norbert Lantschner

Presidente ClimAbita

Giura

Edoardo Zanchini

Vicepresidente Legambiente

Giura

Johann Waldner

Presidente Lignius
Ass. Naz. Case Pref. in Legno

Le decisioni della Giuria sono prese a maggioranza. In caso di parità prevale il voto del Presidente. Il giudizio della Giuria è inappellabile. La Giuria si riserva per ogni categoria di Premio di non assegnare riconoscimenti qualora non ci fossero candidature meritevoli.

Le nostre risposte alle
vostre domande

Quanti progetti si possono candidare?
non vi è un numero massimo

il costo dell'iscrizione é per ogni progetto o é unico per più candidature?
Il costo dell'iscrizione è per ogni progetto, perchè tenta di coprire in parte i costi di gestione e organizzazione del premio

Che tipologia di progetti ed architettura sono ammessi?
Tutti i progetti attinenti il tema del premio e qualsiasi architettura

Ci saranno delle sotto categorie tipo: efficienza, design, tecnologia, ecc.
Le eventuali sotto categorie le deciderà la giuria in base alla tipologia e qualità delle opere che si candideranno al Premio

Saranno ammessi solo architetti o anche progettisti ed aziende?
Essendo il premio oltre che di architettura anche di design, tecnologie, efficienza, ecc. sono naturalmente ammesse anche altre professionalità.

È possibile effettuare una candidatura anche in caso di un progetto realizzato in italia, da progettisti italiani ma in collaborazione con uno studio non italiano?
Si.

È stato fissato un numero massimo di fotografie con le quali illustrare il progetto?
Sei fotografie dovranno comporre il portfolio da inviare.

Oltre alle fotografie ed al testo illustrativo, possono essere presentati disegni e/o files in formato Pdf?
Si. Tutti i dettagli si trovano sul sito al punto „partecipa